RSS

Bolzano, i mercatini e…. le discriminazioni verso gli italiani

21 Dic

 
Mercatini in piazza Walter

Mercatini, sapori e luci in ogni angolo della città. Bolzano, la porta delle Dolomiti, da oltre vent’anni offre un’accoglienza in perfetto stile natalizio Alto Adige, o sud tirolese,  ai suoi visitatori. Abbiamo raggiunto il centro di Bolzano in auto, raggiungibile dall’autostrada e trovato facilmente il parcheggio centrale. In due minuti si arriva alla centralissima Walther platz, dove sono allestiti i numerosi chalet di Natale.

calesse per le strade

Colori, luci, un trenino per i bambini, uno chalet a forma di capanna dove i suonatori allietano i turisti con i tradizionali canti natalizi, dolci, cioccolata, addobbi natalizi e tanto altro, aiuta ad entrare nel clima delle feste di Natale. La piazza principale di Bolzano è dominata dal monumento a Walther von der Vogelweide, uno dei maggiori poeti-cantastorie tedeschi del medioevo, e  dalle mura dello splendido Duomo, possente costruzione gotica, dedicato a Santa Maria Assunta, con il suo campanile, alto 65 metri.

Duomo

Austero come tutte le costruzioni gotiche, si trova vicino alla piccola chiesa del monastero dei cappuccini. Da lì si prende via Goethe, dove si trovano tante altri chalet natalizi, con i sapori e i colori del Natale. Non potete mancare di assaggiare i prodotti locali, quali lo speck, i canederli e gli Schlutzkrapfen (ravioli agli spinaci),il gulasch di cervo e carrè di maiale con crauti, senza trascurare il pesce di lago e di torrente. Per i dolci lo Strudel e il Kaiserschmarren, le torte di cioccolata, crema o ricotta, fino ai formaggi. Noi abbiamo mangiato un ottimo il panino allo speck con del formaggio consigliato dal venditore, preso alla bancarella.

portitico d'ingressodella birreria Voegle

Poi abbiamo gustato la birra Trumer, al tavolo del Voegele, tipica e storica osteria tirolese di via Goethe, grazie alle indicazioni di Francesca di travelstales. Qui abbiamo assaggiato il nostro miglior strudel( e ne abbiamo mangiati parecchi in giro per l’Alto Adige!!): un dolce squisito!!

interno di Voegle

strudel di Voegle

Proseguendo, all’incrocio abbiamo visto un altro bel edificio addobbato di luci e piante natalizie, dove si trova anche la bella statua di Nettuno.

Vale la pena camminare anche lungo la via Dei Portici, con tanti negozi ben addobbati.

decorazioni delle case

Da qui siamo arrivati alla piazza del Municipio, dove altri mercatini di Natale, ti danno nuove possibilità di acquistare dei bei regali. Svoltando a sinistra lungo Bindergasse siamo arrivati alla chiesa dell’Ordine Teutonico, piccola, in stile gotico, ma molto carina, specialmente il portico laterale.

mercatini a piazza del municipio

portico laterale chiesa ordine teutonico

Infreddoliti ma contenti, siamo ripassati per piazza delle Erbe e ci siamo fermati ad un altro storico locale di Bolzano: il Frost bar-restaurant, quello della famosa birra Frost.

L’Alto Adige è davvero una regione particolare. Abbiamo avuto modo di fare due chiacchere con una coppia di italiani nati a Bolzano. Oggi sono loro, gli italiani, la minoranza e si trovano ad affrontare delle discriminazioni contro di loro, incredibili. Innanzitutto chi è della etnia tedesca ha priorità sui posti di lavoro, nelle scuole e nei concorsi.

presepe di pane

 

Se non sai il tedesco locale, che è un dialetto particolare (gli stessi tedeschi a volte non lo capiscono) non hai accesso ai posti pubblici. Anche i locali sono ‘divisi’ tra chi è di etnia tedesca, italiana e ladina. Il presidente Luis Durwalder è una sorta di podestà della provincia dell’Alto Adige che controlla e ha il potere su tutto. Anche i terreni sono in mano ai “tedeschi” e gli italiani non possono comprare nulla. Le cariche politiche sono ‘concesse’ agli italiani a seconda della necessità, ma sempre in ruoli di poco rilievo.

Da non perdere una passeggiata dentro il magico mondo del palais di campo Franco, a fianco della piazza Walter. Si entra dentro una sorta di cortile interno, pieno di gente di casette di Natale e con al centro un albero gigante pieno di luci e addobbi. Non mancate, inoltre, di bere un caldo vin brulè preso uno dei tanti chalet o bar della città (potete anche acquistare la tazza con disegni natalizi dell’anno in corso).

l'albero al centro di campo Francoprodotti dello chalet a campo Franco

 

Tag: , , , ,

7 risposte a “Bolzano, i mercatini e…. le discriminazioni verso gli italiani

  1. Francesca

    22 dicembre 2011 at 12:32

    Ciao Michele, e grazie per la citazione!🙂 Che bella Bolzano, a me è piaciuta tanto: i mercatini, le vie, i ristoranti in cui assaggiare le specialità altoatesine,… Da ritornarci assolutamente! Buone feste e auguri! ^_^

     
    • michetrab

      23 dicembre 2011 at 09:51

      Ciao Francesca, grazie a te delle indicaizone e dei suggerimenti del tuo blog

       
  2. Debra Kolkka

    2 gennaio 2012 at 22:00

    The Christmas market looks wonderful. I love these events in Italy.

     
    • michetrab

      3 gennaio 2012 at 09:43

      You are absolutly right!!and many thanks for your comment!

       
  3. Marion

    16 agosto 2013 at 10:54

    Seems like u actually know quite a lot related to this particular issue and it all shows as a result of this unique
    post, labeled “Bolzano, i mercatini e. le discriminazioni
    verso gli italiani | michetrab”. Thx -German

     
  4. Manfred Pircher

    14 giugno 2014 at 04:10

    Prima di sparare delle gazzate sulla convivenza tra tedeschi e italiani bisognerebbe sapere la storia della provincia dalla prima guerra mondiale attraverso il fascismo ai giorni nostri. Ignoranza e superficialita nel giudicare una cosa che non si conosce.

     
    • michetrab

      17 ottobre 2015 at 15:25

      è solo una semplice impressione, certamente la storia racconta molto….e questa estate in Alto Adige ho avuto la prova che questa storia deve essere molto studiata per poter capire qualcosa di questa bellissima terra. Cmq grazie. Ben accetti suggerimenti e chiarimenti

       

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: